Cerca Dottori

TUTTO INIZIA CON…

Cosa mi verrà consegnato al termine della visita?

Cosa mi verrà consegnato al termine della visita?
 

Un referto contenente tutto quanto eseguito nel corso della valutazione, con le eventuali indicazioni diagnostiche e terapeutiche ed una proposta di attivazione dei percorsi riabilitativi presso la nostra struttura.
 

Sono poi obbligato a eseguire l’intervento riabilitativo presso la vostra struttura?

Naturalmente no. Tuttavia ai fini dei risultati consigliamo che le indicazioni date vengano scrupolosamente rispettate. Inoltre, la presenza continua del medico prescrittore in sede consente di valutare in itinere qualsiasi problema insorga nel corso delle sedute, oltre che di ottimizzare i tempi di recupero specie nelle situazioni post-acute in cui il passaggio da una fase all’altra del progetto riabilitativo è legata non a tempi prefissati ma al raggiungimento di obiettivi intermedi.
 

In casi selezionati, uno dei nostri servizi prevede inoltre la possibilità di eseguire in sede l’addestramento all’esecuzione di un piano di esercizi, di cui viene fornito il materiale didattico sotto forma di video tutoriali e di materiale cartaceo per la definizione in modo progressivo degli aspetti quantitativi di ciascun esercizio, con revisione periodica del programma da eseguire in sede.
 

Che genere di terapie riabilitative verranno prescritte?
 

L’offerta di servizi è molto ampia e il percorso viene personalizzato sulla base delle tue caratteristiche, della patologia o del disturbo funzionale di cui soffri e degli obiettivi che intendiamo raggiungere. In linea di massima si possono comunque distinguere 3 tipologie di intervento:
 

  • gli interventi finalizzati alla risoluzione di un processo locale (ad esempio un’infiammazione, una lesione, una limitazione articolare, una retrazione muscolare): in questo caso potranno essere utilizzate la terapia fisica (tecarterapia, laserterapia, crioterapia, Horizontal Therapy o altro ancora), la terapia manuale (miofasciale, osteopatica, massoterapica, linfodrenante), la somministrazione locale di farmaci (infiltrazione articolari o periarticolari, mesoterapia, proloterapia) e la rieducazione motoria segmentaria (al lettino o in piscina); potranno inoltre essere consigliati ortesi/tutori e terapie farmacologiche di supporto;
  • gli interventi finalizzati alla modificazione di un “gesto” di natura statica (posturale) o dinamica: in questo caso potranno essere utilizzati la rieducazione motoria globale attraverso esercizio terapeutico, il training propriocettivo, l’idrokinesiterapia, la terapia miofunzionale e la rieducazione posturale; potranno inoltre essere confezionate ortesi, bendaggi funzionali o taping neuromuscolare;
  • gli interventi finalizzati al recupero dell’efficienza motoria locale e globale: in questo caso potranno essere utilizzati la terapia del movimento (in palestra o in piscina) sotto forma di esercizio fisico adattato in regime individuale o di gruppo.
     

Continuando la navigazione si accettano le disposizioni in tema di privacy maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi